OBIETTIVI sul LAVORO 2007


contenuto6119imm                          “Obiettivi sul lavoro” 2007

Il concorso per audiovisivi “Obiettivi sul lavoro” si propone di indagare e dare visibilità al fenomeno del lavoro precario attraverso il linguaggio delle immagini in movimento.

Le condizioni del lavoro atipico in Italia e nel mondo, i processi di precarizzazione del mondo del lavoro e le sue implicazioni nella trasformazione della società, la narrazione di vicende individuali con particolare attenzione ad uno sguardo di genere, sono l’oggetto del presente bando.

1. Soggetti promotori: ARCI, NIdiL CGIL, UCCA (Unione Circoli Cinematografici Arci), Sistema Servizi CGIL.

Con il sostegno di:Regione Lazio, Provincia di Roma, Comune di Roma, CGIL Regionale Lazio, Fondazione Di Vittorio, FNSI, Premio Ilaria Alpi, Facoltà di scienze della comunicazione Università degli Studi La Sapienza, Unipol Assicurazioni, Consum it.

2. Comitato d’Onore:Paolo Beni (Presidente Nazionale Arci), Guglielmo Epifani (Segretario Generale Cgil), Enrico Gasbarra (Presidente della Provincia di Roma), Piero Marrazzo (Presidente della Regione Lazio), Mario Morcellini (Preside Facoltà di Scienze della Comunicazione, Università degli Studi La Sapienza), Dante Pomponi (Assessore al lavoro e alle periferie del Comune di Roma), On. le Rosa Rinaldi (Sottosegretario Ministero del lavoro), On.le Giuseppa Rozzo (vice presidente della Provincia di Roma), Pietro Ruffolo (coordinatore nazionale sistemi servizi CGIL) Alessandra Tibaldi (Assessore al Lavoro, Regione Lazio), Filomena Trizio (Segretario generale NIdiL Cgil).

3. Concorso: Possono partecipare al concorso i cortometraggi, documentari e di finzione realizzati a partire dall’anno 2005 su qualsiasi supporto (pellicola, videonastro, videodisco, ecc.), di durata massima di 60 minuti – in lingua italiana (o in versione italiana). Le copie da inviare per la partecipazione al concorso dovranno essere presentate nel formato DVD.

La richiesta di ammissione al concorso deve essere inoltrata utilizzando la scheda ufficiale di iscrizione e deve pervenire, insieme ai film (in tre copie DVD ciascuno), entro e non oltre il 10 settembre 2007, al seguente recapito:
UCCA – Unione Circoli cinematografici Arci Via dei Monti di Pietralata, 16 – 00157 Roma Tel. 06/41609225 unitamente alla seguente documentazione:

– scheda tecnica completa e dettagliata del film;
– riassunto dettagliato del soggetto;
– bio-filmografia del regista;
– alcune fotografie e/o diapositive in bianco e nero e a colori del film (facoltativo) per il catalogo della rassegna e per la stampa;
– eventuali manifesti, locandine, volantini, cartella stampa, ed ogni altro materiale promozionale del film.

Le richieste d’ammissione al concorso “Obiettivi sul lavoro 2007” implicano l’accettazione incondizionata del presente regolamento. I bandi di concorso e i formulari di partecipazione sono disponibili presso la segreteria del concorso e sono scaricabili dal sito http://www.ucca.it/; http://www.nidil.cgil.it/.
Le spese di spedizione e di assicurazione dei film da sottoporre alla selezione sono a carico dei proponenti. L’organizzazione del concorso garantisce la sicurezza dei film. Per ogni eventuale controversia sarà competente il Foro di Roma.Tutti i film pervenuti saranno depositati presso l’archivio UCCA per una loro conservazione a esclusivi fini didattici e divulgativi (consultazione e prestito). I titoli saranno segnalati e consultabili sul sito UCCA http://www.ucca.it/.

4. La giuria:
La giuria del concorso è composta da: Fernando Birri (regista, Presidente della giuria), Greta Barbolini (Presidente UCCA); Francesca Comencini (regista e sceneggiatrice); Alessandro Curzi (consiglio di Amministrazione della RAI); Fabrizio Grosoli (produttore cinematografico); Marilisa Monaco (Responsabile comunicazione NidiL CGIL); Sara Ristori (Regista,vincitrice del concorso “Obiettivi sul lavoro “2006-premio speciale giovani).

5. I premi:
Ad insindacabile giudizio della giuria saranno assegnati i seguenti premi:

€ 4.000,00 al miglior film di finzione;
€ 4.000,00 al miglior film documentario;
€ 4.000,00 al miglior film “al femminile”;
Stampa di una copia in 35 mm. al miglior film cortometraggio (massimo 20′).

(Tutti i premi in denaro sono al lordo delle ritenute d’acconto.)

I film selezionati saranno presentati al pubblico venerdì 12 ottobre a partire dalle ore 15 presso la Casa del Cinema di Roma; i premi per i film vincitori saranno consegnati venerdì 12 ottobre 2007 a partire dalle ore 21 sempre presso la Casa del Cinema di Roma.

I film premiati inoltre saranno proiettati in circa duecento località italiane dal 22 al 28 ottobre 2007 nel quadro della settimana d’iniziative dedicata alla condizione del lavoro precario in Italia. Il film cortometraggio riversato in pellicola sarà diffuso anche nelle sale e nelle arene estive del circuito Arci-Ucca.

Segreteria del concorso: c/o UCCA – Unione dei circoli del cinema Arci Tel. 06/41609225; 06/41609225 Fax 06/41609275 ucca@arci.it
Qualsiasi informazione utile, evento e iniziativa sarà promosso e pubblicato sui siti: http://www.ucca.it/ e http://www.nidil.cgil.it/.

Scarica il bando:
http://www.arci.it/dwn.php?trigger=A0EAAA