COMUNE AGRICOLA LA BELLE VERTE


Sabina

Per fortuna, in mezzo a tante discussioni sterili, c’è chi fa qualcosa di concreto! Pubblichiamo la presentazione di una neo nata comune agricola che ci è stata inviata dai nostri compagni di viaggio di Popolo 33

“In Sabina a pochi chilometri da Rieti, è nata una nuova esperienza libertaria: la “Comune agricola La Belle Verte”. Quattro compagni e compagne hanno deciso di fare delle idee libertarie una pratica di vita quotidiana, per tentare di rispondere insieme alle tante criticità a cui l’attuale situazione politica ed economica ci mette i fronte. Abbiamo scelto di farlo, cercando di realizzare uno spazio in cui la critica radicale alla proprietà privata, incontra la volontà di rimettere in discussione e ripensare, sperimentando, i metodi di coltivazione ed allevamento, la distribuzione delle merci e la produzione/riutilizzo delle risorse, il rapporto di interazione tra uomo, donna ed ambiente. Contemporaneamente ci siamo posti di fronte alla volontà di strappare questo fazzoletto di terra alla proprietà privata, puntando a realizzare uno spazio che possa divenire e restare comune a tutte e tutti quelli che vorranno attraversarlo ed arricchirlo, seguendo l’esempio dei compagni e delle compagne che prima di noi hanno sperimentato con successo questa esperienza.
Il nostro progetto punta fin dall’inizio ad aprirsi all’esterno ed ha bisogno del sostegno e della partecipazione di quanti più compagni e compagne possibile, per creare un luogo che sia di tutti e tutte quelle che vorranno unirsi a noi in questo percorso. Per questo vorremmo organizzare insieme a chi vorrà ospitarci delle serate di presentazione de La Belle Verte, in cui presentare le nostre idee, i nostri progetti ed i nostri prodotti. Se la vostra realtà fosse interessata ad organizzare un incontro saremmo felicissimi di farlo tutte e tutti insieme.