RIPARTIAMO col GAS e l’Orto per l’inclusione sociale


24112011825

 

 

 

Riparte il Gruppo d’Acquisto Solidale dell’Arci di Rieti.

Questa volta il nostro gruppo intende supportare un progetto ad alto valore sociale: un orto che garantisce l’inserimento lavorativo dei richiedenti asilo e rifugiati ospiti del progetto sprar ( sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati ) del Comune di Rieti e degli ospiti della Comunità Emmanuel (comunità terapeutica per tossicodipendenti).

L’azienda agricola Collesolatio, che dal 2007 collabora con l’Arci per l’inserimento lavorativo dei richiedenti asilo e rifugiati ospiti del progetto di accoglienza di Fara in Sabina, permette l’attivazione di tirocini formativi, con buone opportunità di inserimento lavorativo, sia per gli ospiti del progetto sprar che della Comunità, garantisce ai ragazzi una formazione effettiva e pratica sulle tecniche di agricoltura e potatura e permette loro di mettersi alla prova in un ambiente lavorativo protetto ed accogliente.


La proposta del G.A.S. Arci per questa stagione estiva consiste nel classico cassettone settimanale di 5 kg che conterrà i prodotti di stagione dell’orto e la frutta.
Il costo della cassetta è di :
€ 10,00 per una cassetta di sola verdura da 5 kg
€ 15,00 per una cassetta di verdura e frutta da 5 kg


La consegna avverrà ogni martedì e su richiesta anche il venerdì presso la sede dell’arci di Rieti in Via Centuroni 39 a Rieti (dietro il Teatro Flavio Vespasiano) dalle 17.00 alle 19.00.


E’ possibile prenotare la cassetta entro il lunedì precedente inviando una mail all’indirizzo rieti@arci.it, il pagamento avverrà al momento della consegna, ad ogni partecipante verrà regalata una borsa di Juta del G.A.S. Arci con il logo del gruppo.